Sistema AAMS

L’ AAMS (Agenzia Autonoma dei Monopoli di Stato) regola il comparto del gioco pubblico in Italia attraverso una verifica costante dell’operato dei concessionari e una mirata azione di contrasto all’irregolarità. Inoltre esercita l’attività di controllo sulla produzione, distribuzione e vendita dei tabacchi lavorati e sulla riscossione e versamento delle imposte che vi gravano.Nello svolgimento del ruolo pubblico assegnato, l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato ha l’obiettivo primario di assicurare un ambiente di gioco legale e responsabile in un contesto tecnologicamente monitorato e in grado di certificare l’operato dei concessionari.

In particolare AAMS è garante dei principi alla base dello Stato democratico attraverso la tutela dei consumatori, in particolare dei minori, delle fasce deboli e sensibili a fenomeni patologici e/o ludopatici.

La Corte di Cassazione ha stabilito che attualmente scommettere su siti esteri è illegale.Giocare su siti legali è inoltre un dovere morale da cittadini, pensate che i soldi che giocate all’estero non fanno altro che andare a riempire le casse degli stati stranieri senza che nessuno paghi un centesimo di tasse all’Italia. Quindi si va a fare un favore ai Paesi stranieri e si danneggia lo Stato italiano.
Le multe aiuteranno il ritorno dei capitali dall’estero in Italia e riguardano non solo i giocatori ma anche gli operatori, i media e le agenzie pubblicitarie.

I media e le agenzie pubblicitarie che metteranno anche solo un semplice link o un bannerino ad un sito illegale pagheranno tra i 100.000 euro ai 200.000 euro. Considerando che purtroppo negli anni precedenti c’è stata poca attenzione da parte dei governi su questa tematica di webmaster che non rispettano la legge ce ne sono stati molti. Le sanzioni sono ora molto salate e per fortuna andrà tutto nel verso giusto.
Per chi dovesse avere soldi su siti illegali .com consigliamo di procedere subito con la chiusura del conto prima che partino le multe. A prescindere dalla multe comunque da cittadini italiani è importante assicurarsi di giocare solo su siti legali.

Il Betting Exchange viene lanciato ufficialmente tra marzo e aprile 2014.

AAMS ha pubblicato sul suo sito istituzionale, i primi di dicembre le linee guida per la certificazione delle piattaforme di gioco e in seguito in data 11 dicembre 2013 le modalità di presentazione delle istanze per l’ autorizzazione al rilascio della licenza sul Betting Exchange.

Fonte articolo: Betting Exchange Italia