Liquidità nel Betting Exchange

La liquidità nel Betting Exchange è il fattore fondamentale per il suo effettivo funzionamento. Per liquidità si intende l’insieme delle proposte di puntate e bancate fatte dagli scommettitori e dai trader attraverso le piattaforme di betting exchange. In Italia il Betting Exchange è stato regolamentato con il decreto legge n. 47 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 9 maggio 2013 che limita e pone un serio problema riguardo la liquidità del betting exchange in Italia. Il decreto legge infatti vieta espressamente di creare un network comune tra le piattaforme di betting exchange dei vari operatori italiani autorizzati AAMS, così come è strutturata la borsa italiana. Scommettere in un mercato con alta liquidità è sicuramente vantaggioso per lo scommettitore, in quanto rende più semplice piazzare le scommesse e a vendere/comprare quote. Al contrario in un mercato a bassa liquidità non conviene investire con alti budget in quanto si rischia che la puntata non venga abbinata nell’immediato ed inoltre risulta maggiormente difficoltoso vendere/comprare quote.
Fonte articolo: Betting Exchange Italia